Questo sito fa uso dei cookie al fine di facilitare la navigazione. Leggi l'informativa.

Cooperazione Internazionale

Sviluppo dell'agricoltura familiare nel Nord del Vietnam

Budget

238.379,17 €

Durata

4 Anni

Sdg 2

Fame Zero

Ambito

Economia Rurale

Contesto:

Il progetto sarà realizzato nel nord-est del Vietnam, nel distretto di Son Dong. Il distretto di Sơn Động è situato nella parte più orientale della provincia di Bắc Giang, è prevalentemente collinare e montuoso, con una superficie di 844 km2. Il distretto è parte della lista nazionale dei 61 distretti in condizioni di maggiore povertà, con una percentuale di famiglie povere superiore al 50%. La popolazione, circa 70.000 persone appartenente a ben 12 diversi gruppi etnici, è impiegata quasi esclusivamente in agricoltura, condotta a livello familiare per auto-sussistenza, non essendoci generalmente surplus da poter rivendere.
Il bisogno che affronta il progetto è rappresentato del binomio basso reddito-malnutrizione, mirandoi a garantire la sicurezza alimentare dei bambini e delle loro famiglie contribuendo nello stesso tempo a sviluppare modelli di agricoltura famigliare integrati (agricoltura + allevamento + acquacoltura) che possano generare reddito con il surplus di produzione. In queste micro-aziende agricole familiari verranno introdotti elementi innovativi quali l'integrazione consapevole delle diverse tecniche agricole e di allevamento ed il lavoro cooperativo in ottica di sistema, elemento garantito dal partner trentino Federazione della Cooperazione. In questo senso i temi del progetto sono Innovazione tecnologica e Future Generazioni.
Inoltre essendo la nutrizione influenzata anche da fattori sociali/culturali, si ritiene fondamentale favorire l'acquisizione di abitudini alimentari sane attraverso corsi di formazione sulla corretta nutrizione. Nel progetto saranno attivamente coinvolte le istituzioni locali.
In Trentino si prevede di produrre e distribuire un gioco on-line sull'Agricoltura Familiare in modo da avvicinare un pubblico giovane adulto ai temi del progetto.

Intervento:

Le azioni che si andranno a svolgere vertono soprattutto nell'ambito della formazione sui due principali temi del progetto, la corretta nutrizione e l'avvio di modelli di agricoltura familiare integrata.
Verrà realizzato un corso di formazione sulla corretta nutrizione e un corso di cucina, a cui seguirà la consegna di alcuni kit che possano favorire buone pratiche culinarie e di igiene alimentare. Il kit comprenderà utensili da cucina, contenitori adatti alla conservazione degli alimenti, prodotti per l'igiene della cucina e per l'igiene orale ed altro.
Per l'avvio di modelli di agricoltura familiare integrata si agirà sulla base di un'indagine condotta tra la popolazione per individuare i beneficiari, comprendere le loro attitudini all'impresa e studiarni i sistemi produttivi. L'indagine sarà condotta dalla Federazione delle Cooperative. Verranno formati anche il personale tecnico (veterinari e amministratori) e per i beneficiari saranno avviati corsi di gestione contabile e tecniche agronomiche moderne. Ai corsi di formazione seguirà uno study tour presso un modello di agricoltura familiare integrata già avviato.
Saranno 30 le famiglie supportate nel migliorare le proprie infrastrutture produttive in modo da completarle e metterle in grado di produrre tutti gli elementi nutrizionali necessari. Il modello che si intende seguire é quello del Vườn Ao Chùong vietnamita (= campo, stagno, stalla) che combina produzione agricola a zootecnica e acquacoltura. Il progetto intende perciò fornire supporto alle famiglie partecipanti per sviluppare la propria fattoria con il supporto e/o l'introduzione di:
- orticoltura con diversi tipi di ortaggi;
- altre produzioni agricole (riso, mais, cassava);
- miglioramento delle stalle e altre infrastrutture per l'allevamento (anche vaccinazioni);
- scavo di stagni per la pescicoltura o allevamento papere;
Il progetto fornirà piccole infrastrutture, attrezzature ed anche animali e sementi per completare i modelli, in una quantità sufficiente per dare alla famiglia un buon capitale di partenza.

Qui tutti gli aggiornamenti:

5 giugno 2018 | Avvio del progetto agricoltura familiare!

10 dicembre 2018 | Corsi per una corretta alimentazione

24 gennaio 2019 | Sviluppo progetto

16 luglio 2019 | La Federazione Trentina della Cooperazione in Vietnam

1 ottobre 2019 | 30 modelli di agricoltura familiare nel nord del Vietnam

15 novembre 2019 |  Online il nuovo GTV notizie dedicato al progetto AgriFam!

29 ottobre 2020 | Corsi di Fertilizzazione per l'Agricoltura Familiare

18 febbraio 2021 | Testimonianze dal progetto Agrifam

Ricadute:

L'agricoltura familiare è la forma di agricoltura dominante nel settore della produzione alimentare in tutto il mondo. Definita dalla FAO come “un sistema gestito e realizzato da una famiglia per organizzare la produzione nei settori dell’agricoltura, della silvicoltura, della pesca, della pastorizia e dell’acquacoltura” racchiude in sé l'80% delle aziende agricole mondiali. L'agricoltura familiare è centrale per raggiungere l'obiettivo 2 SCONFIGGERE LA FAME dell'Agenda di Sviluppo Sostenibile.

Per saperne di più, visita la pagina agricolturafamiliare.gtvonline.org e scopri le storie che abbiamo raccontato degli agricoltori familiari coinvolti nel progetto in Vietnam, ma anche in Mozambico e in Italia. GTV ha lavorato con i partner CAM - Consorzio Associazioni Mozambico, Ortazzo - Associazione e Slow Food per raccogliere le informazioni sull'agricoltura familiare e sui suoi diretti protagonisti. Dieu, Lucia e Laura sono 3 persone reali che grazie alle attività di GTV in Vietnam e dei partner del progetto sono riusciti a raggiungere risultati sorprendenti e a garantire un futuro sano per le loro famiglie e le loro comunità.

Se i nostri 3 agricoltori familiari sono in prima linea per uno sviluppo sostenibile, anche noi possiamo fare qualcosa:
Gioca e scopri quante ne sai sull’agricoltura familiare!
In base al tuo punteggio scoprirai qual è il tuo profilo e se sei sulla buona strada per supportare gli agricoltori familiari come Lucia, Dieu e Laura, contribuendo così al raggiungimento dell'obiettivo di sviluppo sostenibile numero 2, SCONFIGGERE LA FAME!

Attori Coinvolti


PARTNER LOCALI:
-Comitato Popolare di Son Dong
-Dipartimento di Agricoltura e Sviluppo Rurale di Son Dong
-Centro di Promozione Agricola di Son Dong
-Unione delle Donne del distretto di Son Dong

PARTNER TRENTINI
-Federazione Trentina della Cooperazione
-CAM – Consorzio Associazioni con il Mozambico
-Ortazzo - associazione culturale per la promozione di iniziative di sensibilizzazione sulle tematiche ambientali
-CIAI - Centro Italiano Aiuti all'Infanzia

Enti Finanziatori:

Realizzato con il sostegno della Provincia autonoma di Trento

Provincia Autonoma di Trento

Regione Autonoma Trentino Alto Adige - Sudtirol 

Comune di Besenello

iscriviti alla Nostra Newsletter

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Per GTV “cooperazione di comunità” è un modo di entrare in un territorio percorrendo le stesse strade che la popolazione locale frequenta e facendo un lungo tratto fianco a fianco per conoscersi e per decidere come affrontare insieme, con un approccio integrato, i problemi della povertà.

GTV realizza progetti di cooperazione internazionale per l’educazione, per l’acqua, per l’igiene e la sanità, per l’alimentazione, per l’economia rurale e per l’ambiente. Sono progetti che si legano l’un con l’altro per rafforzarsi a vicenda. Si susseguono nel tempo perchè il cambiamento delle condizioni di vita richiede un lungo percorso. E insistono sempre sullo stesso territorio, nel nord del Vietnam nella provincia di Ha Giang (Scopri il Progetto), perchè solo la presenza continua ci fa diventare partner riconosciuti ed ascoltati.

Questo approccio di cooperazione internazionale è frutto di 20 anni di presenza sul territorio. Grazie alle esperienze di collaborazione con le comunità più povere vietnamite, GTV ha maturato la convinzione che, affinché un reale cambiamento abbia luogo, sia necessario un accompagnamento di lunga durata. La permanenza duratura su uno specifico territorio con progetti di cooperazione internazionale permette di migliorare la conoscenza dell'area, di integrarsi con le strategie di sviluppo delle comunità e del governo locale e di monitorare e valutare l'impatto delle azioni a medio e lungo termine. Inoltre, è necessario che un intervento sia in grado di svilupparsi in varie direzioni, per agire integralmente sulle carenze che stanno alla base della povertà: educazione, cibo, sviluppo rurale, ambiente, acqua e igiene. Ecco i settori nei quali si sviluppano i progetti di GTV.

È solo con un tale approccio integrato di cooperazione internazionale, una presenza duratura sul territorio e l'instaurazione di un rapporto di fiducia e collaborazione con la comunità dei beneficiari, che GTV ritiene di poter contribuire ad innescare processi di sviluppo concreto e di poterne garantire la durata nel tempo.

Tutto questo è ciò che GTV indica con le parole 'Cooperazione di Comunità'. Parole che però acquistano maggior significato quando alla comuntà vietnamita viene affiancato un lavoro presso la comunità trentina, territorio dove GTV ha la propria sede centrale. In Trentino GTV opera per diffondere una cittadinanza globale: significa stimolare la riflessione sul significato delle questioni trattate nei progetti di cooperazione internazionale (per esempio il tema dello sviluppo rurale integrato o dell'accesso all'acqua) che spesso non sono solo esclusivamente legate a luoghi lontani ma hanno ripercussioni o similitudini sul 'nostro' locale. Tutto ciò porta con se' anche un pensiero critico sul significato di locale e globale nella società attuale e contribuisce a rendere i trentini e le trentine un po’ più cittadini del mondo.

Sede di Trento

  • Via S. Sighele 3
    38122 Trento, Italia

Sede di Hanoi

  • N. 20, Alley 34/1, Au Co Street
    Tay Ho - Hanoi

Contatti

  • Tel: +39 327 0261249
  • Mail: info@gtvonline.org
  • PEC: infogtv@pcert.postecert.it
JSN Kidzone is designed by JoomlaShine.com | powered by JSN Sun Framework